Andora 6.30, la marea gialla al sorgere del sole: più di novecento al traguardo

Eros Gandolfi e Giorgia Morano sono i vincitori della quarta edizione

Andora. Ancora grandi numeri per la Andora 6.30 che, pur essendo solamente alla quarta edizione, rappresenta già un appuntamento imperdibile per tanti, al punto che ha visto il raggiungimento di quota 1.100 iscrizioni.
Organizzata dall’Andora Race con il patrocinio del Comune di Andora, si è svolta domenica 6 agosto, con partenza dall’isola pedonale di via Roma. Al sorgere del sole, alle 6,30, i partecipanti sono scattati per percorrere 6,3 chilometri, gran parte dei quali sul lungomare. Alcuni l’hanno affrontata con il massimo impegno, al punto che il vincitore ha corso a 3’33” al chilometro; per molti è stata una piacevole camminata: l’ultimo arrivato al traguardo ha impiegato 1 ora 13’24”. Il tutto grazie ad una perfetta macchina di volontari, che ha permesso la realizzazione di una delle corse più amate dell’anno in provincia, capace di coinvolgere appassionati runners e semplici camminatori con passeggino o con fido al seguito con tanto di pettorina con numero. La Andora 6.30 è stata portata a termine da ben 918 podisti, 560 uomini e 358 donne, molti dei quali hanno corso con la maglietta ufficiale dell’evento, colorando di giallo il tragitto, per un bellissimo colpo d’occhio. Una marea colorata che ha invaso la via Aurelia, poi ha raggiunto il porto turistico, quindi è confluita sulla passeggiata a mare di levante fino a raggiungere il red carpet della passeggiata di ponente e giungere al traguardo di viale Roma dove, per tutti, c’era la ben nota ricca colazione.
A conquistare il gradino più alto del podio è stato, per il secondo anno consecutivo, Eros Gandolfi, con un tempo di 22 minuti e 19 secondi. Prima donna a tagliare il traguardo è stata Giorgia Morano con il tempo di 24 minuti e 22 secondi.
“Grazie a tutti i partecipanti per questo nuovo record battuto e per l’entusiasmo con cui animano questa manifestazione sportiva – ha detto Carlo Rista dell’Andora Race –, grazie agli sponsor, all’amministrazione comunale che sostiene quest’evento e naturalmente grandissima gratitudine va a tutti i volontari che hanno lavorato affinché tutto andasse bene”.                          Foto                       
I primi 31 uomini al traguardo:
1° Eros Gandolfi 22’19”
2° Fabrizio Fattor 23’27”
3° Stefano Abbà 23’50”
4° Alessio Revello 24’17”
5° Gianluca Anastasi 24’19”
7° Marco Vacchini 24’24”
8° Lorenzo Borrini 24’29”
9° Mattia Merli 24’34”
10° Tommaso Odasso 24’40”
11° Luca Rossi 24’44”
12° Andrea Verna 24’47”
13° Enrico Camardella 24’52”
14° Michele Di Venuta 25’06”
15° Ilario Simonetta 25’08”
16° Alberto Umbach 25’18”
17° Marco Ziliani 25’25”
18° Paolo Ballabio 25’28”
19° Bruno Chieno 25’30”
20° Federico Guaglianone 25’44”
21° Luca Morini 25’45”
22° Mattia Doardo 25’47”
23° Davide Carofiglio 25’48”
24° Adriano Bertano 25’49”
25° Stefano Sclavo 25’50”
26° Mauro Geddo 25’52”
28° Mattia Duberti 26’00”
29° Fabio Gibilaro 26’00”
30° Fabrizio Casagrande 26’07”
31° Christian Parmigiani 26’12”
32° Gianluca Vecchio 26’14”
33° Italo Bogliolo 26’16”
Le prime 20 donne al traguardo:
6ª Giorgia Morano 24’22”
27ª Simona Bocchini 25’54”
40ª Maryline Rossi 26’40”
48ª Serena Bobba 27’13”
50ª Giorgia Anfossi 27’20”
77ª Alessandra Baffa 28’15”
84ª Manuela Calvi 28’25”
93ª Monica Calvi 28’48”
97ª Luisa Candellero 29’05”
109ª Benedetta Camalleri 26’26”
117ª Sabrina Barbieri 29’57”
130ª Fabrizia Afrum 30’17”
133ª Valentina Ghione 30’26”
145ª Elisa Liccardi 30’45”
154ª Tiziana Aimar 31’06”
156ª Francesca Parodi 31’09”
158ª Serena Grosso 31’11”
160ª Stefania Morra 31’14”
168ª Ilaria Faggiani 31’31”
179ª Antonella Zahzi 31’48”
Fonte: ivg.it

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *