Villa Gentile, le indagini non risolvono il caso: riapre la struttura

GENOVA – Le indagini di Arpal, Asl e sezione ambientale dei vigili urbani non hanno rilevato anomalie. Per questo oggi i campi di Villa Gentile saranno riaperti. Si attende solo l’autorizazzione da parte del procuratore capo di Genova Francesco Cozzi.
La riapertura della struttura è prevista a partire dal pomeriggio.
Lo scorso 20 settembre sette studenti dell’istituto Klee-Barabino hanno accusato malori e sono stati costretti alle cure ospedaliere. Villa Gentile è stata sequestrata per oltre 10 giorni in modo da permettere tutte le indagini sul caso che però non hanno portato a una soluzione certa.
Possibile che ha provacare i buciori a gola e occhi dei giovani sia stato un agente inquinante esterno alla struttura.
Fonte: primocanale.it

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *