Grande partecipazione al Giro dell’acquedotto storico

Gara contraddistinta da oltre 200 atleti al traguardo e dalla vittoria pari merito di Ridha Chihaoui e Diego Picollo. Al femminile Silva Dondero vince la volata con Stefania Arpe
Domenica 16 settembre è andato in scena il consueto appuntamento con il Giro dell’acquedotto storico gara organizzata dalla Gau per la lunghezza di 10 km. Poche le sorprese al traguardo, ma sicuramente uniche come il primo posto pari merito di Ridha Chihaoui  (che ha fatto una dedica speciale alle vittime del crollo del Ponte Morandi) e Diego Picollo.

 Il podista in forza ai Maratoneti Genovesi, però non ha effettivamente tagliato il traguardo insieme al collega della Cambiaso Risso: “A metà gara, avevo un vantaggio importante, – ha detto Picollo a Fausto Deandrea – sono arrivato in fondo a delle scalette, c’erano degli addetti, ma non mi hanno detto nulla. Ho rifatto un giro ad anello di 800 – 1 km. Mi sono ritrovato in quel punto e ho capito che avevo sbagliato strada e chi era lì non mi aveva indicato la strada giusta, al traguardo sarò arrivato intorno alla 50^ posizione” L’organizzatrice Giulia Merlano ha, però deciso di premiare Picollo insieme a Chihaoui che ha sportivamente accettato. 

Scivola così al terzo posto Andrea Giorgianni che paga un distacco dai primi due di 14” (36’38’ il tempo effettivo dei vincitori) portando sul podio la Delta Spedizioni che può dirsi soddisfatta anche per il settimo posto di Maurizio Tumminia. 

Sfiorano il podio invece i due corridori della Podistica Peralto giunti nei primi dieci con Maurizio Carta che finisce quarto davanti a Giovanni Tornielli, staccato di 18” dal compagno di squadra.

Primo membro della società organizzatrice è Riccardo Guccini che si piazza sesto precedendo il suddetto Tumminia, ma anche Riccardo Casanova dell’Olg Resenburg, Carlo Rosiello dei Maratoneti Genovesi e Andrea Sulis che è decimo con la Podistica Valpolcevera.  

Nulla da dire in campo femminile invece, dove torna a vincere (come ha fatto per tutta l’estate praticamente), Silva Dondero che completa i 10 km senza i problemi del compagno di squadra e trionfa in 42’01” piazzandosi in 15^ posizione. Dietro di lei ancora una volta Stefania Arpe, l’unica finora in grado di ostacolarla. Per la podista dell’Atletica Entella il tempo di 42’06” e l’arrivo in volata con la rivale-amica. La terza in classifica infatti è molto più indietro e si tratta di Francesca Laila Hero che con l’Athlete Team Genova è addirittura 59^ assoluta staccata di oltre 4’ dalla Dondero. Per lei la palma di prima delle “normali” a fronte di due atlete imprendibili là davanti.

Quarta piazza a 50” dalla Hero per Silvia Bolognesi della Cambiaso Risso che sta ottenendo buoni piazzamenti da tempo. Scorrendo la classifica poi troviamo Susanna Scaramucci per i Maratoneti Genovesi (sempre presente fra le prime) e Laura Ursillo della Delta Spedizioni che è sesta femminile e 80^ assoluta. Ottimo infine il conto dei partecipanti con oltre 200 atleti che hanno completato il percorso e la speciale classifica destinata alle società che finisce agli Zena Runners davanti ai Maratoneti Genovesi e alla Delta Spedizioni.

Fonte: genova24.it

 

Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.